Inter, Spalletti è in bilico: Mourinho o Conte a giugno?

Il futuro di Luciano Spalletti potrebbe essere lontano dall’Inter.

I giornali in edicola martedì mattina sottolineano una situazione molto delicata in casa Inter.

Dopo la sconfitta di Torino, il lavoro di Spalletti è finito sotto la lente d’ingrandimento.

La gestione di alcuni giocatori e il mercato sono finiti al centro di una discussione che ha portato la dirigenza dell’Inter al confronto a cena con l’allenatore nerazzurro nella serata di lunedì.

Steven Zhang ha annullato il suo viaggio in Cina in programma ad inizio febbraio per stare vicino alla squadra e capirne i problemi. A Spalletti è stato chiesto il motivo del nervosismo di certi giocatori nelle ultime settimane.

Se l’Inter non dovesse raggiungere gli obiettivi stagionali (terzo posto e possibile vittoria di un trofeo) a quel punto il futuro dell’allenatore toscano sarà quasi certamente lontano da Milano.

I nomi sono quelli di Antonio Conte (con cui il rapporto con Marotta è ottimo dopo l’esperienza alla Juventus) e Josè Mourinho.